• Italia 13 37.1 22 6
  • Paesi Italia, Spagna Programma
  • Fonte http://www2.echo.lu/impact/projects/imm/en/edusex.html Approfondimenti
  • Paesi Francia, Spagna, Gran Bretagna Programma
  • Fonte http://www2.echo.lu/impact/projects/imm/en/modart.html Approfondimenti
  • Paesi Francia Programma
  • Costi progetto 1.000.000 ECU Descrizione
  • Fonte http://www2.echo.lu/emtf/en/countrep/countrep-fr.html Approfondimenti
  • Paesi Germania, Gran Bretagna Programma
  • Fonte http://www.ispo.cec.be/ispo/call/epsinfo.htm Approfondimenti
  • Paesi Francia, Italia Programma
  • Fonte http://www2.echo.lu/info2000/en/mm-projects/media.html Approfondimenti
  • Il sostegno comunitario all’industria editoriale: rassegna di progetti europei




    Download 381.77 Kb.
    bet1/4
    Sana21.03.2017
    Hajmi381.77 Kb.
      1   2   3   4

    Il sostegno comunitario all’industria editoriale:

    rassegna di progetti europei

    a cura di Piero Attanasio e Michele Bochicchio

    Nota introduttiva

    Da alcuni anni la Commissione Europea ha posto al centro della sua attenzione una serie di fenomeni sociali, tecnologici ed economici che hanno importanti riflessi sul mondo editoriale. L’insistenza sul tema della Società dell’informazione, sullo sviluppo di un’industria dei contenuti che sappia valorizzare le eredità culturali europee attraverso l’uso delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, hanno comportato alcuni programmi di intervento specificamente indirizzati al sostegno dell’editoria multimediale.

    Dopo alcuni progetti di natura prettamente editoriale approvati nell’ambito dei programmi Impact e Ispo, è a partire dal lancio di Info2000 (nel 1997) e di Impact2 che sempre più frequenti si sono fatti gli interventi di sostegno diretto all’edizione di CD Rom e/o alla creazione di servizi on line.

    Sempre nel 1997, l’iniziativa congiunta delle DG 13 (telecomunicazioni) e 22 (istruzione) ha condotto alla creazione dell’Educational multimedia task force, e di un bando di gara specifico diretto a finanziare progetti nel campo educativo, spesso di natura editoriale. Proprio in questo bando di gara è stato finanziato anche il progetto VES (Virtual European School), cui l’Aie partecipa avendo come partner associati 9 editori scolastici.
    Nelle pagine che seguono proponiamo 35 brevi schede di progetti, quasi tutti approvati nei programmi citati, selezionati sulla base di un criterio editoriale: si sono cercati prevalentemente iniziative volte allo sviluppo di prodotti off line o servizi on line, dando una particolare attenzione a quelli educativi, coerentemente all’ambito di azione del progetto Esperanto.

    Per ciascun progetto è indicato l’anno di approvazione, il programma di azione comunitaria, i paesi e i partner coinvolti (in grassetto il partner capofila, main contractor con la Commissione). Il progetto è poi descritto nelle sue linee generali e sono indicate le fonti utilizzate, un indirizzo Internet dove reperire informazioni più dettagliate (generalmente l’indirizzo dello stesso progetto, quando non disponibile l’indirizzo dei partner più significativi) ed infine il nome e l’indirizzo delle persone che - secondo quanto riportato dai siti della Commissione - possono essere contattate per ulteriori notizie.


    Pur senza attribuirvi un valore statistico generale - essendo il campione selezionato sulla base di un criterio discrezionale - è possibile condurre una breve analisi quantitativa.

    Ai 35 progetti selezionati partecipano 162 partner, di 11 paesi membri (oltre ad un partner norvegese). Le presenze più significative sono quelle francesi, inglesi e tedesche. Partner transalpini sono presenti il 17 progetti (quasi il 50%), e ben 13 volte un soggetto francese svolge un ruolo di capofila.







    Progetti




    Partner

    Editori

    Capofila













    A

    %

    B

    C

    D

    B/A

    C/A%

    D/A%

    Regno Unito

    18

    51.4

    25

    4

    5

    1.4

    22

    28

    Francia

    17

    48.6

    35

    5

    13

    2.1

    29

    76

    Germania

    16

    45.7

    20

    6

    3

    1.3

    38

    19

    Italia

    13

    37.1

    22

    6

    5

    1.7

    46

    38

    Spagna

    11

    31.4

    16

    6

    0

    1.5

    55

    0

    Grecia

    6

    17.1

    7

    0

    2

    1.2

    0

    33

    Belgio

    5

    14.3

    9

    1

    2

    1.8

    20

    40

    Paesi Bassi

    5

    14.3

    6

    0

    1

    1.2

    0

    20

    Portogallo

    4

    11.4

    7

    1

    2

    1.8

    25

    50

    Irlanda

    3

    8.6

    3

    0

    0

    1.0

    0

    0

    Austria

    2

    5.7

    4

    1

    1

    2.0

    50

    50

    Danimarca

    2

    5.7

    8

    0

    1

    4.0

    0

    50

    Norvegia

    1

    2.9

    1







    1.0

    0

    0

    Totale

    35




    163

    28

    35

    1.6

    80

    34

    Regno Unito e Germania hanno un analogo numero di presenze, ma con un rilievo minore. In particolare, la presenza britannica è la più frequente in assoluto, ma solo 5 progetti sono coordinati ad un soggetto inglese (tanti quanto quelli italiani).

    La presenza italiana viene subito dopo i tre paesi leader, e sembra piuttosto qualificata in relazione alla capacità di proporsi come capofila del progetti (nel 38% dei casi in cui un partner italiano partecipa, svolge un ruolo di leadership).

    L’80% dei progetti selezionati vedono la presenza di almeno un’azienda proveniente dall’editoria tradizionale. Alcuni editori (Klett, Anaya, Giunti) sembrano aver acquisito una particolare capacità nello sfruttare le possibilità offerte dai finanziamento comunitari. Va segnalato come non vi sia una tipologia di impresa privilegiata: si va dalla Deutsche Telekom a piccole imprese editoriali, da Der Spiegel, Ibm o Gallimard a software house di ridotte dimensioni.



    Indice DEI PROGETTI

    Agora

    29

    Art Nouveau in Brussels and Vienna at the turn of the Century

    28

    Bimillen

    30

    Concentration camps: A Nazi heritage in Europe

    31

    Crusader

    14

    EC folk culture on multimedia

    19

    Edusex

    7

    Enviducation: Multimedia GIS for elementary environmentale education

    27

    EPS-Info - European popular science information

    10

    Eurodelphes

    36

    Eurogame: European regions game

    37

    Europaquest

    20

    European culture: An history of ideas

    35

    EXE: Extranet Education

    38

    Fabula: Bilingual multimedia educational material for children

    39

    Gothic cathedrals of Europe

    23

    Hans Christian Andersen: The European connection of the 19th century

    18

    Interactive children’s encyclopedia all about everything

    21

    Jewnet

    33

    Journeys through Victorian London

    17

    Les croisades

    32

    Media 68

    11

    Mediakids: Multimedia for kids

    40

    Mount Olympos: Myth, history and poetry

    24

    Multimedia dictionary for modern art

    8

    Navegar: The great shipping discoveries

    15

    Palaces and gardens of Europe: Baroque and classicism

    12

    The genesis of European art: The Flemish contribution

    22

    The multimedia codices of Leonardo da Vinci

    16

    Theatron: Theatre history in Europe

    41

    Totem: Multimedia dictionary of twentieth century architecture

    13

    Transmanche adventure

    25

    Vialucis: Museum for community

    26

    W5

    9

    War and peace in Europe

    34

    EDUSEX



    Paesi__Germania,_Gran_Bretagna__Programma'>Paesi__Francia__Programma'>Paesi__Francia,_Spagna,_Gran_Bretagna__Programma'>Paesi__Italia,_Spagna__Programma'>Paesi

    Italia, Spagna

    Programma

    IMPACT

    Anno

    1994

    Partner

    Giunti Multimedia S.r.l. (Italia)

    Irecoop Emilia Romagna (Italia)

    Grupo Anaya SA (Spagna)


    Descrizione

    Edizione di un CD Rom finalizzato all’educazione sessuale dei teen-ager. Realizzato con il supporto di sessuologi, psicologi e pedagoghi, il prodotto affronta molteplici tematiche (dall’aborto alla contraccezione, dall’adolescenza alla prostituzione), che sono suddivise per competenze.

    La versione finale è stata realizzata in sette lingue, per ciascuna delle quali è stato sviluppato un CD Rom.



    Note

    Adatto per un uso scolastico, è interessante notare come abbia puntato sulla dimensione internazionale pur essendo nato in due soli paesi (latini mediterranei)

    Fonte__http://www.ispo.cec.be/ispo/call/epsinfo.htm__Approfondimenti'>Fonte__http://www2.echo.lu/emtf/en/countrep/countrep-fr.html__Approfondimenti'>Fonte__http://www2.echo.lu/impact/projects/imm/en/modart.html__Approfondimenti'>Fonte__http://www2.echo.lu/impact/projects/imm/en/edusex.html__Approfondimenti'>Fonte

    http://www2.echo.lu/impact/projects/imm/en/edusex.html

    Approfondimenti

    http://www.artonline.it/giuntimm/cultura.html

    Contatto

    Claude Poliart (funzionario DG13): claude.poliart@cec.be

    MULTIMEDIA DICTIONARY FOR MODERN ART




    Paesi

    Francia, Spagna, Gran Bretagna

    Programma

    IMPACT

    Anno

    1996

    Partner

    Editions Fernand Hazan (Francia)

    Réunion des Musées Nationaux (Francia)

    Videomuseum (Francia)

    Ediciones Akal (Spagna)

    Thames and Hudson Ltd (Gran Bretagna)


    Descrizione

    Edizione di un CD Rom incentrato sulle arti figurative del XX Secolo. Di facile consultazione, vanta circa 2500 voci ed un ricco archivio di immagini e video.

    Ad un anno dall’uscita, l’edizione francese del prodotto ha raggiunto le 4000 copie vendute. Il successo dell’iniziativa ha indotto alla realizzazione di CD Rom analoghi in inglese, spagnolo, portoghese ed italiano.



    Note

    Il finanziamento europeo è stato utilizzato per porre le basi di una politica commerciale internazionale. Il livello di vendite non avrebbe consentito il raggiungimento di un equilibrio economico senza il supporto pubblico.

    Fonte

    http://www2.echo.lu/impact/projects/imm/en/modart.html

    Approfondimenti

    http://www.videomuseum.fr/cd/cdc.htm (sito del Videomuseum)

    http//www.akal.com/cgi-local/entrada.pl (sito delle Ediciones Akal)



    Contatto

    Editions Femand Hazan: Tel. +33 14441 1700, Fax +33 143548334

    Contatto: Eric Hazan, Project Manager



    W5


    Paesi

    Francia

    Programma

    SOCRATES

    Anno

    1996

    Partner

    Cinquième (Francia)

    Infonie (Francia)



    Costi progetto

    1.000.000 ECU

    Descrizione

    Creazione di un sito (W5) commerciale (realizzato dalla Infonie - società privata di servizi on-line) che integra le trasmissioni educative trasmesse dalla Cinquième (rete televisiva educativa pubblica).

    La Cinquième riceve royalties per ogni sottoscrittore del sito, ogni sottoscrittore di “W5” può avere accesso ai servizi Infonie ed ogni sottoscrittore di Infonie può avere accesso ai servizi di “W5”.



    Note

    Esempio interessante di offerta integrata di prodotto in ambito educativo: servizi on-line e televisivi. Interessante anche la strategia di alleanze messe in atto.

    Fonte

    http://www2.echo.lu/emtf/en/countrep/countrep-fr.html

    Approfondimenti

    http://www.w5.tm.fr/html/w5.htm (W5),

    http://www.infonie.fr/ (Infonie)



    EPS-INFO


    European Popular Science Information


    Paesi

    Germania, Gran Bretagna

    Programma

    ISPO

    Anno

    1997

    Partner

    Università di Munster (Germania)

    Der Spiegel (Germania)

    British Film Institute (Gran Bretagna)


    Descrizione

    La scienza (dal cervello a Marte) presentata ai ragazzi attraverso tre differenti modalità mediali: programmi televisivi (Spiegel Television), Internet (il sito Der Spiegel è tra i più visitati in Germania) e video educativi realizzati sulla falsariga dei video-clip musicali.

    Il progetto è suddiviso in fasi: ciascuna di esse è caratterizzata da definite tematiche da presentare con le diverse modalità nello stesso intervallo di tempo.



    Note

    Progetto interessante per l’integrazione di formati nel settore educativo e per le strategie di alleanze (editoria periodica, TV, audiovisivi, ma anche università).

    Fonte

    http://www.ispo.cec.be/ispo/call/epsinfo.htm

    Approfondimenti

    http://www.uni-muenster.de/EuropeanPopularScience/

    Contatti

    Commissione: Cristoph Heberer - Cristoph.Heberer@cec.be;

    Università di Munster: krysmanski@uni-muenster.de



    MEDIA 68

    1968: A WORLD REVOLUTION




    Paesi

    Francia, Italia

    Programma

    INFO 2000

    Anno

    1997

    Partner

    Manifestolibri S.r.l. (Italia)

    Le Monde SA (Francia)

    Edisione Multi Media Electroniques SA (Francia)

    Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico (Italia)

    ACTA S.p.a. (Italia)


    Descrizione

    Sviluppo di un CD Rom incentrato sugli eventi che hanno determinato e carat­terizzato il ’68. Ricco di immagini e link, il prodotto consente il collegamento ad un sito appositamente creato (www.media68.com) che dispone di un vasto archivio e sviluppa alcuni degli aspetti illustrati nel CD Rom.

    Note

    Tipico esempio di sviluppo di un CD Rom che non avrebbe raggiunto il Break even point senza il cofinanziamento europeo

    Fonte

    http://www2.echo.lu/info2000/en/mm-projects/media.html

    Approfondimenti

    www.media68.com (aggiornato al febbraio 1998)

    Contatto

    bonsignori.editore@agora.stm.it

      1   2   3   4


    Download 381.77 Kb.

    Bosh sahifa
    Aloqalar

        Bosh sahifa


    Il sostegno comunitario all’industria editoriale: rassegna di progetti europei

    Download 381.77 Kb.